Acconciatori, barbieri, parrucchieri

Dal primo luglio sullo sportelli telematici puoi trovare i nuovi moduli, unificati e standardizzati, adottati con l’accordo tra Governo, Regioni ed enti locali del 4 maggio 2017 e recepiti dalla Regione, per presentare le istanze edilizie.

Pertanto, a partire dal 4 settembre, non sarà più possibile presentare istanze edilizie con la vecchia modulistica, anche quelle già in fase di compilazione.

Descrizione dell'attività
Cos'è: 

Acconciatori, barbieri, parrucchieri

L'attività di parrucchiere comprende tutti i trattamenti per modificare, migliorare, mantenere e proteggere la bellezza dei capelli. Sono compresi: i trattamenti tricologici che non richiedono interventi medici o sanitari, il taglio e la cura della barba, la manicure e la pedicure, l’applicazione di parrucche e posticci ed ogni altro servizio inerente o complementare.

Requisiti per l'esercizio dell'attività: 

Per svolgere l’attività è necessario presentare SCIA al SUAP come previsto dall'articolo 2 della Legge 17/08/2005, n. 174 e dall'articolo 19 della Legge 07/08/1990, n. 241.

Apertura, trasferimento o ampliamento dell'attività

Documentazione da presentare per l'inizio dell'attività, o per la modifica di sede, locali, ciclo produttivo, aspetti merceologici, ecc.

Variazione dell'attività

Documentazione da presentare per il subingresso, la sospensione, la ripresa, il cambiamento della ragione sociale dell'attività.

Note: 

Cambiamento di ragione sociale, modifica della compagine sociale o dei soggetti titolari dei requisiti professionali, ripresa dell'attività

Modulo:
Acconciatori, barbieri, parrucchieri, estetisti, tatuatori e piercers, segnalazione certificata di inizio/modifica/variazione/cessazione attività

Subingresso

Cessazione dell'attività

Documentazione da presentare per la cessazione dell'attività.

Note: 

Sospensione dell'attività, cessazione dell'attività

Informazioni sull'istanza