Come faccio ad associare l'indirizzo PEC al profilo della CNS?

Dal primo luglio sullo sportelli telematici puoi trovare i nuovi moduli, unificati e standardizzati, adottati con l’accordo tra Governo, Regioni ed enti locali del 4 maggio 2017 e recepiti dalla Regione, per presentare le istanze edilizie.

Pertanto, a partire dal 4 settembre, non sarà più possibile presentare istanze edilizie con la vecchia modulistica, anche quelle già in fase di compilazione.

Le istanze presentate usando il portale sono valide se la documentazione è completa e se i documenti sono stati firmati correttamente.

Associare un indirizzo di PEC al proprio profilo assicura anche che tutte le successive comunicazioni tra il Portale e il cittadino avvengano con tutte le garanzie fornite dalla Posta Elettronica Certificata. In particolare le comunicazioni di avvenuto recapito dell'istanza al protocollo dell'Ente, sono inviate dal portale tramite un indirizzo PEC. Se anche quello di destinazione è un indirizzo PEC tali comunicazioni hanno valore legale.

Ti raccomandiamo di associare un indirizzo di PEC al profilo utente della tua CNS.

Per modificare l'indirizzo di posta elettronica associato alla tua CNS devi accedere al tuo profilo utente e modificare l’indirizzo attualmente presente.