Ristrutturazione urbanistica

Dal primo luglio sullo sportelli telematici puoi trovare i nuovi moduli, unificati e standardizzati, adottati con l’accordo tra Governo, Regioni ed enti locali del 4 maggio 2017 e recepiti dalla Regione, per presentare le istanze edilizie.

Pertanto, a partire dal 4 settembre, non sarà più possibile presentare istanze edilizie con la vecchia modulistica, anche quelle già in fase di compilazione.

Cos'è: 

Interventi di ristrutturazione urbanisticaGli interventi di ristrutturazione urbanistica hanno lo scopo di sostituire l’esistente tessuto urbanistico-edilizio. Tutto ciò avviene con un insieme sistematico di interventi edilizi che possono anche modificare il disegno dei lotti, degli isolati e della rete stradale (articolo 3, comma 1 del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380).

Istanze edilizie che abilitano all'esecuzione dell'intervento.
Descrizione dei titoli abilitativi: 

Per gli interventi di ristrutturazione urbanistica è necessario richiedere e farsi rilasciare il permesso di costruire (articolo 10 del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380).

In alternativa è possibile presentare segnalazione certificata di inizio attività (articolo 23 del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380) per interventi previsti da piani attuativi con precise disposizioni plano-volumetriche, tipologiche, formali e costruttive